Apple sfida Google: con iAd la pubblicità è mobile!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Il gruppo di Steve Jobs presenta iAd, una nuova piattaforma di advertising online, che integrera’ sulle applicazioni dei suoi dispositivi mobili e cioe’ sull’iPhone, sull’iPod e sull’iPad. Jobs ha spiegato che il futuro non e’ piu’ la navigazione online sui motori di ricerca tradizionali, in cui Google, con il suo notissimo motore di ricerca è leader del mercato (circa 70% coe share), ma quella sulle Web Applications, gli applicativi che possiamo scaricare su dispositivi Apple come l’iPhone, l’iPod e l’iPad.

Apple vuole quindi sfruttare i suoi dispositivi e le applicazioni sviluppate per questi e distribuite tramite l’Apple Store, per inserire la pubblicita’ sui dispositivi mobili. L’idea è quella di sfruttare il modello di business di Google, mettendo la pubblicità non sui motori di ricerca (AdWords) o sui siti del network AdSense, ma all’interno degli applicativi, senza passare dai motori di ricerca. Il modello di business prevede una condivisione degli utili: i fornitori di pubblicita’ riceveranno il 60% dei ricavi, mentre Apple tratterra’ per se’ il 40%. Jobs prevede che un utente medio spenda almeno 30 minuti al giorno dentro un’applicazione web e stima che sui circa 100 milioni di dispositivi Apple in circolazione si potra’ passare una pubblicita’ almeno ogni tre minuti.

Sei interessato ad avere maggiori informazioni in merito? contattaci
 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Potrebbe Interessarti

Luca Mainieri
Ingegnere per formazione, musicista per passione, papà per amore. Mi interesso di web dal 1998 e dal 2002 è diventata la mia professione. Dopo essermi dedicato alla programmazione (web, server e mobile) e mi sono occupato di consulenza, affiancando importanti aziende nell’area sviluppo, project management e web marketing. Dal 2009 sono CEO di Neting.it.
Condividi
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn

Ecco la tua checklist

Ci sei quasi, ti stiamo inviando la tua checklist editabile. Compila il form qui sotto. Grazie!

Checklist Sito Web Popup