Appunti per un web più etico. Il ruolo dei web designer.

Design Etico Siti Web

Chiunque lavori nel digitale, sia nella realizzazione di siti web, pubblicità digitale o semplicemente gestisca dei profili social, non può essere esente oggi dal porsi domande su come il proprio lavoro incida sul futuro delle persone e quali scelte siano eticamente più corrette rispetto ad altre. Sempre più spesso veniamo in contatto con oggetti virtuali che possono avere ripercussioni pesanti su di noi: fake news, frodi, siti di phishing, scambio di file piratati, etc.

Noi di Neting, come sviluppatori di piattaforme digitali, ci sentiamo addosso una crescente responsabilità: ci sforziamo di tenere sempre a mente che il lavoro che facciamo può avere impatti importanti sulle persone.

Etica nel web 

Quindi, se l’etica è l’analisi del comportamento dell’uomo di fronte ai concetti del bene e del male, è possibile sviluppare un’etica del web? E’ possibile capire come le scelte che facciamo, come sviluppatori, web designer, creativi, impattano sulla vita delle persone e se le piattaforme che realizziamo portino effettivamente un miglioramento nella vita degli utilizzatori? E cosa possiamo fare, affinché le piattaforme che sviluppiamo da buone non si trasformino in cattive?

Basta pensare alla rete, sempre più utilizzata per la gestione (ma anche sfruttamento, uso e manipolazione) di elementi che toccano la vita delle persone: 

  • dati sensibili;
  • transazioni economiche (banking, bitcoin e criptovalute);
  • uso dell’informazione e fake news;
  • sesso, incontri, stalking, pedofilia;
  • copyright (immagini, video, testi, musica), di cui abbiamo già parlato in un articolo sulle segnalazioni a Google di violazioni del diritto d’autore.

E questi sono solo alcuni dei punti che vengono in mente quando si parla di web ed etica.

Ovviamente la risposta non è facile, ma la cosa importante è sentire il peso e la responsabilità di cosa si costruisce. Infatti, ora che il web è una parte importante delle nostre vite (ed in quella dei nostri figli), non ci si può più sottrarre alla propria responsabilità etica da parte di chi crea siti web e di chi si occupa di web design.

Le responsabilità etiche di chi sviluppa siti web

Lo sviluppo web, come qualsiasi altra attività creativa umana, dovrebbe essere valutabile da criteri etici di “bene” e “male” nei confronti degli utilizzatori finali. In questi casi, l’etica permette di stabilire l’opportunità delle scelte di design nell’ottica di longevità a favore degli utilizzatori finali.

Forse adottare il termine etica quando si parla di siti e applicazioni web può sembrarti esagerato, ma prova a pensare a quanto prodotti della rete, come i social network, che oggi influenzano in modo importante la nostra vita e la società in cui viviamo, debbano essere sembrati innocenti quando sono nati nella mente dei rispettivi creatori.

Una piattaforma che immagazzina i dati degli utenti senza spiegare che uso ne faccia, oppure che non protegge i propri utilizzatori dallo spam o dalle violazioni di sicurezza, possiamo classificarla come “sbagliata” dal punto di vista dell’etica della progettazione.

Anche qualora non si trattasse di violazioni o di mancanze strettamente illegali, avremmo comunque delle configurazioni che non sono state pensate per adempiere alle norme di sicurezza minime che le persone si aspettano.

Il web designer ha una responsabilità

Chi si occupa di web design deve essere sempre più sensibilizzato sul tema delle responsabilità. Occorre un’attenzione crescente verso le decisioni da prendere e le conseguenze che queste portano nella vita delle persone che sempre più si rivolgono al web. 

Web Design e Conseguenze

Ancora una volta occorre richiamare alla memoria l’esempio eclatante di alcuni social network, che in poco tempo hanno creato piattaforme in grado di modificare la vita politica di nazioni o il senso comune di normali avvenimenti di cronaca. 

In generale ci si limita a seguire dei principi a livello generale del tipo “don’t be evil” o “do the right thing”, ma non sempre questi dettami si traducono in indicazioni concrete su cosa è o non è opportuno fare nello sviluppo web. Più la disciplina si evolve, più alle nozioni di marketing e di informatica si aggiungono concetti di diritto e di psicologia per quanto riguarda ciò che influisce sulla percezione del pubblico.

Gli sviluppatori devono fare delle scelte che devono essere etiche e accentrate sugli utenti, e in generale finalizzate a creare un web migliore per tutti quanti.

Il Web Etico secondo il W3C

Il W3C è il consorzio che si occupa di stabilire standard di riferimento per il Web. Al W3C si devono gli standard di HTML, XML, SMIL, CSS e altri ancora

Accessibilità Web ed Etica

Il sito ufficiale del consorzio è raggiungibile da: http://www.w3c.org

Il W3C si è occupato del problema dell’etica nel web , soprattutto nella formulazione di nuovi standard. Ecco di seguito riassunti i principi, i quali in prima battuta sono rivolti alla comunità degli sviluppatori degli standard, ma secondo il mio parere dovrebbero costituire una “costituzione del web” da tenere sempre a mente. Tutto il documento può essere accessibile su  https://www.w3.org/2001/tag/doc/ethical-web-principles/.

Eccoli riassunti i principi del web etico secondo W3C:

C’è un Unico World Wide Web

Le persone dovrebbero essere in grado di visualizzare le pagine Web da qualsiasi luogo collegato al Web.

Il web non dovrebbe causare danni alla società

Dare priorità ai potenziali vantaggi per gli utenti rispetto ai potenziali benefici per gli sviluppatori Web.

Il web deve supportare comunità e un sano dibattito

Costruire tecnologie e piattaforme per la distribuzione di idee, per l’interazione virtuale e per la collaborazione di massa su qualsiasi argomento.

Il web deve essere per tutti

Costruire soluzioni per stimolare le capacità di internazionalizzazione ma non solo, accessibili anche a tutte le persone, ed in particolare alle persone con disabilità. 

Sicurezza e privacy sono essenziali

Realizzare piattaforme in linea con responsabilità verso i nostri utenti, agendo per proteggere i loro dati personali. Questi dati includono le loro conversazioni, le loro transazioni finanziarie e il modo in cui vivono le loro vite.

Il web deve consentire la libertà di espressione

Realizzare tecnologie e piattaforme web che incoraggiano la libera espressione, laddove ciò non contravvenga ad altri diritti umani. 

Il web deve consentire alle persone di verificare le informazioni a cui accedono

Contrastare la disinformazione, consentendo la rintracciabilità delle fonti di informazione e la verifica dei fatti. Il concetto di origine e fonte è fondamentale per il modello di sicurezza del web. 

Il web deve migliorare il controllo e il potere delle persone

Come sviluppatori occorre riconoscere che le tecnologie web possono essere utilizzate dagli sviluppatori per manipolare le persone, complicare l’isolamento e incoraggiare comportamenti di dipendenza. Conoscendo questi rischi occorre agire per mitigarli. 

Il web deve essere una piattaforma ecosostenibile

La rete, nel suo insieme, è una grande fonte di emissioni di carbonio, perché è un grande consumatore di energia. Le nuove tecnologie web non dovrebbero peggiorare questa situazione. 

Il web deve essere trasparente

Il Web è stato basato su un principio di “visualizzazione del codice sorgente”. Gli sviluppatori si devono impegnare ad assicurare che sia possibile determinare come è stata creata un’applicazione Web e come funziona.

Il web deve essere multi-piattaforma, multi-browser, multi-OS e multi-dispositivo

Le applicazioni web non devono favorire singoli produttori o realtà commerciali e devono essere accessibili e fruibili da più dispositivi possibili.

Web Design Etico

Uno degli autori di letteratura informatica che recentemente ha scritto molto sull’argomento è Adam Scott, il quale ha dedicato molta attenzione allo sviluppo di un web più etico. 

Le idee che stanno alla base del lavoro di Scott sono:

  • Come lo sviluppo web etico incoraggia gli sviluppatori a prendere decisioni centrate sull’utente;
  • Creazione di applicazioni che funzionano ovunque, per tutti e rispettano la privacy e la sicurezza degli utenti;
  • L’importanza dell’accessibilità al web;
  • Scott afferma che gli sviluppatori web rappresentano “la prima linea di difesa” nel proteggere la privacy e la sicurezza degli utenti; sottolinea la consapevolezza dei vettori di attacco e l’uso di sole opzioni ben collaudate per l’autenticazione e la crittografia;
  • L’importanza dell’open source nel raggiungimento degli obiettivi di sviluppo web etico;

I principi dello sviluppo web etico che dovrebbero guidare gli sviluppatori comprendono:

  • Dare priorità all’accessibilità
  • Sviluppare form inclusivi
  • Testare le soluzioni con utenti reali
  • Le applicazioni web dovrebbero in ogni caso:
  • Essere rivolte al miglioramento progressivo
  • Usare sempre l’https
  • Rispettare le preferenze degli utenti in fatto di tracciamento
  • Essere costruite in maniera responsabile
  • Essere valutate in fatto di performance
  • Rendere i link ben visibili agli utenti
  • Fornire chiare informazioni su come le informazioni verranno utilizzate
  • Consentire agli utenti di esportare i loro dati
  • Mantenere al sicuro tutti i dati
  • I web developer in generale dovrebbero essere tenuti a:
  • Commentare, testare e documentare il codice
  • Incrementare l’open source quando possibile
  • Trattare gli altri sviluppatori con rispetto
  • Offrire e rispettare un codice di condotta per i progetti open source

Il Web Etico secondo Neting

Anche in Neting ci siamo trovati a dover fare delle scelte ed abbiamo ragionato su come impostare il lavoro, da un punto di vista etico.

Siamo ben lontani dall’aver stilato un codice di condotta etico, ma abbiamo stabilito alcuni principi che condividiamo con voi.

  • Non ci occupiamo di siti che trattano materiale illegale (download, torrent, etc);
  • Non ci occupiamo di siti di gambling e/o gioco d’azzardo;
  • Non ci occupiamo di siti di sesso, incontri, etc.;
  • Adottiamo tutte le tecnologie ed il massimo dello sforzo per realizzare applicazioni sicure. Tutti i siti che sviluppiamo sono in HTTPS;
  • Adottiamo tutte le tecnologie ed il massimo dello sforzo per garantire la sicurezza delle informazioni immesse nelle applicazioni che realizziamo, in linea con le direttive sulla privacy;
  • Adottiamo sempre, per quanto possibile, codice aperto / open source e forniamo ai Clienti il sorgente di quanto realizzato;
  • Applichiamo prezzi e costi trasparenti a tutti i nostri servizi. Informiamo i Clienti sulle ricadute economiche delle scelte compiute;
  • Offriamo un servizio di assistenza evoluto, per garantire ai Clienti un supporto continuo;
  • Cerchiamo di consigliare il Cliente verso tecnologie flessibili, modulari, stabili ed open;
  • Invitiamo i Clienti ad aggiornare e mantenere in sicurezza le piattaforme che realizziamo, sia attraverso backup costanti e periodici, sia attraverso update ed upgrade delle piattaforme;
  • Cerchiamo di fornire ai nostri Clienti un servizio di formazione e consulenza, perchè un Cliente evoluto e consapevole rende la Rete un luogo migliore;
  • Investiamo nella formazione, perché, in un mondo in continua evoluzione, solo dalla conoscenza possono arrivare risposte e scelte responsabili.

Libri Gratuiti sul Web Etico 

Scott Adam in collaborazione con la casa editrice O’Reilly ha pubblicato una serie di testi  digitali che esplorano l’etica degli argomenti di sviluppo pratico. I libri sono stati rilasciati come download gratuiti da O’Reilly. 

Building Web Apps For Everyone

Building Web Apps For Everyone

Molti utenti possiedono computer obsoleti con browser meno recenti, hanno connessioni lente o hanno difficoltà fisiche che impediscono loro di accedere ai siti e alle app di oggi. Come si fa a trovare un equilibrio nel proprio design per includere tutti?

Questo titolo esplora le migliori pratiche per l’utilizzo di miglioramenti progressivi, accessibilità e moduli Web inclusivi nelle nostre applicazioni.

Poiché il Web continua a svolgere un ruolo sempre più importante nella nostra vita quotidiana, queste funzionalità aiuteranno i nostri siti a rispettare la promessa di Tim Berners-Lee di una rete di comunicazione globale che consente a tutti coloro che dispongono di una connessione di partecipare pienamente.

Download | Read Online | View Source

Building Web Apps That Work Everywhere

Building Web Apps That Work Everywhere

Molte persone in tutto il mondo che non possono permettersi Internet ad alta velocità — o hanno connessioni lente e inaffidabili — ricorrono spesso a smartphone con piani dati restrittivi solo per occuparsi di nozioni di base come il banking o la ricerca di lavoro. Come è possibile costruire siti che funzionano ovunque, con ogni connessione di rete?

Questo titolo esplora come i siti Web ricchi di risorse limitano le opzioni per milioni di utenti e ti mostra cosa puoi fare per rendere i tuoi siti e le tue app più inclusivi esponendo collegamenti permanenti e leggibili dall’uomo, utilizzando un design web reattivo, concentrandosi sulle prestazioni web e comprese le funzionalità offline.

Poiché il Web continua a svolgere un ruolo sempre più importante nella nostra vita quotidiana, queste funzionalità aiuteranno i nostri siti a rispettare la promessa di Tim Berners-Lee di una rete di comunicazione globale che consente alle persone di partecipare pienamente, indipendentemente dalla connessione che usano.

Download | View Source

Building Web Apps That Respect A User’s Privacy and Security

Building Web Apps Respect A User Privacy And Security

Un recente sondaggio del Pew Research Center ha rilevato che pochi americani sono sicuri della sicurezza o della privacy dei loro dati, in particolare quando si tratta dell’uso di strumenti online. Ognuno di noi ora produce più dati ogni giorno di quanti ne facessero le persone delle generazioni precedenti durante la loro vita. Ogni volta che clicchiamo, twittiamo o visitiamo un sito, lasciamo una traccia digitale. Come sviluppatori web, rappresentiamo la prima linea di difesa nel proteggere i dati e la privacy dei nostri utenti.

Questo titolo esplora diverse tecniche, strumenti e best practice per lo sviluppo e la manutenzione di app Web che offrono la privacy e la sicurezza di cui ogni utente ha bisogno e che merita.

Download | View Source

Collaborative Web Development

Collaborative Web Development

Lo sviluppo web è uno sforzo altamente sociale in cui gli sviluppatori collaborano tra loro per costruire sistemi complessi. Questo titolo fornisce linee guida per lavorare in modo efficace con altri sviluppatori, in particolare quando si tratta di scendere a compromessi, scrivere documentazione e interagire con l’open source in modi che non è possibile ottenere come discente solista.

Collaborative Web Development esplora metodi ampiamente accettati per scrivere codice di qualità, contribuire al lavoro all’open source, migliorare le pratiche di documentazione e, forse il più critico, rispettare e coinvolgere ogni membro del team. Come parte finale della serie sullo sviluppo web etico, questo libro sottolinea come pratiche di sviluppo empatico come queste ti aiuteranno a creare prodotti empatici.

Download | View Source

Conclusioni

Certamente nei prossimi anni il tema dell’etica nel sviluppo web ed app sarà approfondito. È   auspicabile che le università, oltre ad approfondire tecnologia e scienza, rivolgano anche uno sguardo attento all’impatto delle tecnologie ed al senso umano degli strumenti che si sviluppano.

Da parte nostra, come sviluppatori, cerchiamo in modo sempre più importante e crescente, mano mano che il nostro lavoro si evolve, di cercare di capire come le soluzioni che adottiamo impattano sulle persone. Come aziende commerciali spesso siamo chiamati a fare scelte, di nostra iniziativa o sulla spinta di richieste commerciali, che toccano il nostro senso morale ed etico.

Non è raro che qui in Neting ci si trovi intorno ad un tavolo o davanti ad un caffè a parlare di aspetti etici, anche solo per valutare la richiesta di un cliente o un possibile lavoro. 

Con crescente attenzione e curiosità guardiamo la macchina, che insieme stiamo costruendo, evolversi e prendere strade inaspettate. E questo, a volte, preoccupa.

E tu che cosa ne pensi delle considerazioni etiche riguardo al web design? Credi che si tratti di pretese campate in aria oppure di legittime aspirazioni per quanto riguarda lo sviluppo web? Parliamone qua sotto!

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Potrebbe Interessarti

Luca Mainieri
Dal 2013 sono l’orgoglioso papà di Francesco e Camilla, due panzottini che hanno reso la mia vita più ricca di emozioni. Dal 2002 mi occupo di web in modo professionale, prima come programmatore e successivamente come consulente webmarketing e seo / ppc e social media. Nel 2009 ho creato Neting, con la quale forniamo servizi professionali di sviluppo (realizzazione App e siti Web) e consulenziali (web marketing e promozione SEO / PPC).
Condividi
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
SCRIVI UN GUEST POST

Sei un blogger e sei interessato a scrivere articoli per il Blog di Neting?

Vuoi approfondire questo argomento?

Vuoi saperne di più? Hai bisogno di aiuto per il tuo business?
I nostri esperti sono a tua disposizione.