Social Media Marketing Webmarketing

Instagram Stories: Come Applicare un Efficace Visual Storytelling

instagram stories come applicare efficace visual storytelling

Instagram può essere uno strumento potentissimo di Web Marketing per raccontare se stessi e per narrare le proprie storie agli altri, soprattutto se abbiamo una ben definita visual strategy: se pensavi che lo storytelling potesse trovare applicazione soltanto nei contenuti testuali sappi che ti stavi sbagliando. Il visual storytelling è più attuale che mai, e anzi sembra possa risultare più efficace di tanti altri canali. In particolare le Instagram stories possono essere la strada più efficace e immediata, e tra un po’ vedremo perché.

Cos’è il Visual Storytelling

Il Visual Storytelling viene applicato al Social Media Marketing da anni: abbiamo visto spot televisivi che ci hanno emozionato, evocato ricordi, fatto sentire protagonisti. Vero? Attraverso le storie e la narrazione si crea empatia con chi riceve la pubblicità, e quindi il messaggio diventa efficace come non mai.

Ma si può narrare una storia anche con il solo utilizzo delle immagini: basta farsi un giro su Instagram per appurare quanto una semplice foto possa essere in grado di raccontare e quindi emozionare. Ma il visual storytelling ha origini antichissime: è stato il primo strumento di narrazione utilizzato dall’essere umano, nonché l’inizio dell’arte.  Basti pensare agli uomini primitivi e alle rocce dipinte delle grotte di Chauvet, in Francia:

grotte di chauvet

E grazie all’arte di narrare attraverso le immagini, le aziende hanno la possibilità di raccontarsi in maniera più accattivante e immediata, creando empatia e condivisione e perché no, anche viralità. Infatti la narrazione visiva mantiene più vivo il ricordo, in quanto le immagini si fissano con più facilità e velocità nella mente rispetto alle parole.

L’immagine ti consegna il messaggio in maniera immediata, il testo invece devi leggerlo, comprenderlo e poi farlo tuo, passando attraverso le sensazioni di chi lo ha scritto.

Ecco perché una foto può spesso essere più efficace di qualsiasi altro mezzo.

Cosa sono le Instagram Stories 

Innanzitutto, per chi ancora non dovesse conoscere questa funzione che Instagram ha aggiunto nel 2016, spieghiamo meglio in cosa consiste:

Instagram Stories permette di creare delle raccolte di foto e video, che saranno visibili soltanto per 24 ore. “Qui e adesso”, insomma.

Riprende il funzionamento di Snapchat, che però in Italia non ha avuto molto successo se non tra gli adolescenti.

È possibile arricchire foto e video delle storie con del testo, delle emoji, delle decorazioni e delle maschere, il che rende tutto dinamico e divertente.

L’obiettivo delle stories è quello di coinvolgere i followers nei propri momenti, in dei contenuti esclusivi che rimangono solo per un lasso di tempo. Qui e ora, insomma. La ricerca della qualità non è di primaria importanza, in quanto la priorità assoluta ce l’ha la ricerca del contatto empatico con il pubblico.

Possibili Idee per un'efficace Instagram Storytelling

Una buona idea potrebbe essere quindi quella di mostrare il dietro le quinte della tua azienda, i processi di lavorazione del tuo prodotto, una presentazione simpatica e allegra del tuo team, un video tutorial in pillole… Insomma, il trucco dello storytelling su Instagram è dare spazio alla creatività e svelarsi un po’! E può rientrare benissimo nella vostra Social Media Strategy aziendale incrementando non solo la vostra visibilità verso il pubblico target ma anche migliorando il vostro business aziendale in ottica di possibili nuove vendite e profitti.  

Instagram e Storytelling: Come applicare una Visual Strategy sul Web?

Instagram ha fatto breccia nel cuore di moltissime persone: oltre 800 milioni di utenti attivi tra i quali 14 milioni di italiani, per l’appunto. E le aziende non si esimono dal comunicare i loro messaggi attraverso questo canale portentoso. Il digital marketing passa attraverso Instagram in maniera molto interessante: hai mai sentito parlare degli influencer? Chiara Ferragni ti dice qualcosa? Gli influencer, quelli veri, sono quelle personalità che riescono a influenzare, appunto, l’opinione dei propri followers attraverso ciò che pubblicano sui propri canali social. E quindi l’azienda X paga l’influencer Y affinché pubblichi una foto di impatto sul proprio profilo Instagram con lo scopo di raggiungere e conquistare una fetta di followers dell’influencer.

Ma l’influencer valido non è solo colui/colei che dispone di N mila followers, bensì quello che riesce ad entrare in empatia con il proprio pubblico. Per creare engagement può sfruttare lo storytelling, applicandolo sia al testo delle didascalie, che alle immagini e ai video. Le attività legate a Instagram vengono ormai definite attività di microblogging, proprio perché questo social offre diversi modi per esprimersi , anche se è incentrato sulla comunicazione visuale, che è il mezzo del futuro.

In questo scenario si affacciano le Instagram Stories, un aggiornamento che Instagram ha inserito l’anno scorso che ha significato una svolta degna di nota.

Migliori esempi di Instagram Storytelling

Ci sono alcuni brand che questo visual storytelling sanno farlo proprio bene! E non solo per quanto riguarda le stories, ma anche il feed. Siccome l’ho nominata prima, ci ritorno ancora: Chiara Ferragni, con il suo The Blond Salad è di certo una maestra delle stories. Tiene i followers incollati allo smartphone mostrando sprazzi di una vita quotidiana perfetta e backstage mozzafiato.

Un altro esempio di visual storytelling che adoro è quello irriverente di Taffo, un’agenzia funebre che grazie all’instant marketing riportato a delle immagini dal sapore irriverente ed ironico, ha triplicato in pochi anni gli introiti.

taffo esempio

taffo esempio 2

Sempre per l’instant marketing d’obbligo citare Ceres e Barilla:

barilla

Per la serie invece dei feed memorabili mi sento di citare Reynolds Kitchens:

foto esempio

e Oreo:

oreo foto

Conclusioni

Instagram offre molte possibilità per comunicare al meglio il nostro brand, e il discorso vale anche per i settori più insospettabili  (vedi l’esempio eclatante di Taffo prima citato).

Dal microblogging legato alle didascalie, allo storytelling visivo delle immagini, alle Instagram stories: trova il modo di essere originale e di renderti riconoscibile, differenziati e offri contenuti di qualità: non potrai sbagliare! E come dico sempre, se non ti senti preparato delega e lascia perdere l’improvvisazione.

Attualmente stagista presso neting.it - Appassionato di scrittura per il web, in particolare in ambito SEO e web marketing. Tennis e musica Punk Rock e Metal nel tempo libero.

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Vuoi approfondire questo argomento con un nostro consulente?

I nostri esperti di Webmarketing sono a disposizione per aiutarti.