Revisionare le sales page per migliorare le vendite e rafforzare il brand

Quando il tuo sito non converte più i lettori in clienti e le richieste di preventivo scarseggiano, sai che è arrivato il momento di metter mano alle sales page. Esistono almeno altre tre buone ragioni per farlo, integrando così tutte quelle cose che fino a oggi hai trascurato.

Se hai un blog aziendale il tuo obiettivo principale è di aumentare le vendite. Vuoi trovare nuovi clienti e i post sono il mezzo perfetto per attirare traffico. Sono le sales page però a convincere una persona a comprare da te. Magari quelle che hai creato tre anni fa hanno funzionato fino a oggi, le cose poi sono cambiate, la concorrenza è aumentate e le persone hanno più pretese. I contatti sono diminuiti.

Come capire se le sales page vanno revisionate

Le sales page sono le pagine di vendita del tuo sito, hanno cioè il compito di convincere il potenziale cliente che tu sei la persona giusta per quel lavoro. L’importanza che rivestono per il tuo business deve essere sufficiente a convincerti a leggerle ogni tanto, per capire se c’è qualcosa da migliorare dal punto di vista stilistico.

Una revisione vera e propria invece devi farla quando le cose non funzionano più e le sales page non svolgono il loro lavoro a dovere. Oltre al calo di vendite, quali sono i segnali che ti annunciano che qualcosa nella tua comunicazione fa acqua? Ne evidenzio 4 piuttosto comuni ma, se non li noti in fretta, rischi danni nelle vendite e nel personal branding.

I grafici di Analytics ti mostrano che le persone escono subito dalle pagine servizi, magari sono attratte da qualcosa di diverso oppure vanno via dal blog.

Ricevi dai potenziali clienti email piene di domande. Nonostante pensi di aver spiegato le cose sufficientemente bene sulle sales page, loro hanno sempre mille dubbi.

Leggi i tuoi testi e scopri di non aggiornarli da anni e le frasi che hai scritto tu (o il tuo copywriter), adesso le usano quasi tutti i tuoi competitor.

I tuoi testi sono vaghi, non spieghi cosa fai e quali benefici puoi portare al cliente, oppure lo stai spiegando con un tono autocelebrativo.

7 consigli per rendere davvero efficaci le tue sales page

Questi 7 consigli sono un partenza importante per iniziare a migliorare davvero le tue pagine di vendita. Ti suggerisco di leggerli e soffermarti su ogni punto. Chiediti: è presente sulla mia sales page? Se si, domandati sinceramente se puoi intervenire per migliorare ancora.

1. Aumenta il numero delle sales page

Ogni prodotto o servizio ha bisogno di una sales page tutta sua. In questo modo puoi spiegare dettagliatamente al cliente cosa hai da offrire e quali vantaggi può ottenere acquistandolo. Hai una sola pagina di vendita dove hai stipato tutto? È arrivato il momento di scriverle, seguendo i consigli qui sotto.

2.Sistema il tono di voce

Non risulta piacevole leggere elenchi di frasi che iniziano per “io” “mi piace” “sono bravo a”.Sono rassicuranti invece le frasi che iniziano con “posso aiutarti così”.Devi parlare di lui, non di te. Spiegagli per bene cosa puoi fare per il suo business. Ricordati che è in cerca di soluzioni e vuole sapere senza mezzi termini se tu sei la persona che lo può aiutare.

3. Cosa ha bisogno di sapere?

Probabilmente il cliente ha aperto la tua pagina insieme a quelle di altri 3 professionisti che offrono qualcosa di simile a te. Devi convincerlo che tu sei la persona giusta oppure fargli capire che non lo sei (di questo parlo nel punto 5). Come? Una buona sales page offre più o meno esplicitamente le risposte alle domande che si fa il potenziale cliente. Per capire quali sono devi:

Metterti nei suoi panni

Fare dei sondaggi

Leggere attentamente le domande che i vecchi clienti ti hanno scritto via email

La tua sales page è sufficientemente chiara? Quello che non entra qui, ricordati che trova spazio nelle FAQ.

4. Spiegagli come funziona

Descrivi a grandi linee come funziona il tuo servizio. Quali sono gli step che affronterete insieme durante la vostra collaborazione lavorativa. Il cliente così sa già cosa aspettarsi, si sente tranquillo e inizia sin da subito a fidarsi.

5. Sicuro di voler tutti i clienti?

Nella tua sales page devi permettere ai potenziali clienti d’identificarsi e di capire se tu sei la persona giusta. Occorrono però anche indicazioni chiare che aiutano te ad allontanare il tipo di persona con la quale non vuoi lavorare. Quando imposti una base di prezzo per esempio, fai una bella scrematura e chi ti contatta ha già valutato se possono permettersi l’investimento oppure no.

6. Togli le fonti di distrazioni dalla sales page

Se i tuoi lettori si distraggono in fretta, fai in modo che trovino tutte le informazioni che cercano nella stessa pagina e togli tutto ciò che di diverso può attirare la loro attenzione. Puoi rimuovere la sidebar per esempio e aggiungere un footer personalizzato. Cerca di inserire nella pagina di vendita tutte le informazioni di cui ha bisogno, senza dover uscire per trovarle. Una buona idea può essere quella di aggiungere le FAQ relative al servizio.

7. Inserisci i prezzi

Indicare un prezzo preciso per un servizio creativo può essere difficile. Ogni cliente ha le proprie esigenze e di conseguenza ha bisogno di un preventivo personalizzato. Sicuramente però hai un prezzo base sotto il quale non scendi o un costo medio intorno al quale ti aggiri nella maggior parte dei casi. Puoi inserire quello. Secondo me è importante perché ti permette sin da subito di fare una selezione dei clienti e permetti alle persone di capire se possono investire su di te.

Condividi
Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Potrebbe Interessarti

Claudia Lemmi
Web writer per piccoli business. Mi occupo di scrivere articoli e sales page per blog aziendali. Curo la comunicazione online delle imprese e appena posso preparo lo zaino e giro l’Europa!
Condividi
Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Contatta un consulente ora

Vuoi saperne di più? Hai bisogno di aiuto per il tuo business?
I nostri esperti sono a tua disposizione.

SCRIVI UN GUEST POST

Sei un blogger e sei interessato a scrivere articoli per il Blog di Neting?