Shopify Ping: serviva un’altra app di messaggistica?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Chi ha già aperto o vuole aprire un e-commerce, conosce sicuramente Shopify. Shopify è la piattaforma del momento per la creazione e la gestione di un negozio online, adatta soprattutto alle piccole e medie imprese. Quello che rende questa piattaforma estremamente popolare, è il fatto che al suo interno si trovano tutti gli strumenti per gestire un negozio online: si va dalla SEO alla gestione dei pagamenti, fino ad arrivare all’integrazione con i principali social networks.

Ping: la chat di Shopify

Shopify non smette di stupire ed ha integrato nei servizi che offre, una propria app di messaggistica, per gestire al meglio non solo le relazioni con i clienti, ma anche con il tuo team di lavoro: Ping.

Ma è davvero necessaria, o le alternative che già sono presenti nel mercato potevano bastare? Per poter rispondere a questa domanda, andiamo prima a vedere nel dettaglio di cosa si tratta.

Abbiamo già parlato dell’importanza della customer experience per quanto riguarda gli shops online, e di come si possa ottimizzare la relazione con i clienti integrando una chat nel proprio e-commerce.

Ma non c’erano già abbastanza opzioni utili, come per esempio WhatsApp Business o Facebook Messenger? La risposta è sì. Ma la chat di Shopify funziona in maniera diversa e nel suo intento, si può dire che aiuta a rendere più agili i processi di acquisto.

Come abbiamo già spiegato, per i clienti la vicinanza e la possibilità di comunicare con un brand in maniera veloce, è un’esigenza diventata cruciale.

La novità principale riguarda il fatto che Ping ci permette di gestire le conversazioni dei clienti che avvengono su altri servizi di messaggistica, integrandole tutte in un’unica app. Nello specifico, Ping integra Shopify Chat, Apple Business Chat, Facebook Messenger e HeyDay.

Altra opzione davvero utile è la possibilità di gestire non solo le conversazioni con i clienti, ma anche quelle con il tuo team. Il punto di forza di Ping, quindi, è il mettere tutto in un unico posto, facendoti risparmiare tempo nella gestione delle conversazioni, non dovendo passare da un servizio di messaggistica ad un altro. Questo si traduce anche in più ordine ed una migliore effettività.

Come funziona Shopify Ping

Se sei già titolare di un online shop su Shopify, devi scaricare la app Ping da IOS o da Android. La app è utilizzabile sia da mobile che da desktop. Una volta scaricata la app, dovrai effettuare il login al tuo negozio Shopify e poi dovrai selezionare nella lista che ti verrà mostrata, le opzioni relative alle chat che vuoi integrare sul tuo account Ping.

Una volta integrate le altre apps di messaggistica nella chat di Shopify, ogni volta che un cliente ti contatta tramite una delle opzioni integrate, potrai visualizzare il suo messaggio su Ping. Per quanto riguarda la lettura e le risposte alle conversazioni, il funzionamento è pressoché uguale a quello di ogni altra chat.

Funzionalità di Shopify Ping

Ping offre una serie di interessanti funzioni, che ti permettono di comunicare al meglio con i clienti. Vediamo quali sono.

Creare risposte automatiche alle domande frequenti

Accanto alla classica chat one-to-one, Ping ti dà la possibilità di creare dei templates di risposta alle domande più frequenti, che ti vengono poste dai clienti. Una volta creato il testo di risposta a una domanda specifica, dovrai inserire uno shortcut e poi salvare il tutto.

A questo punto, quando vuoi rispondere con un template a un cliente, dovrai solo iniziare a digitare lo shortcut nella casella di risposta, perché appaia il testo che vuoi inviare.

Inviare il link a un prodotto

Immaginiamo che un cliente ti contatti per chiederti un consiglio su un prodotto presente nel tuo catalogo oppure alla ricerca di qualcosa in particolare.

Con Ping hai la possibilità di inviare un link al prodotto direttamente all’interno della chat. Il cliente sarà poi in grado di effettuare l’acquisto, semplicemente cliccando sul link.

La procedura è abbastanza semplice. Tutto quello che devi fare è assicurarti che il prodotto scelto sia acquistabile via Ping: per farlo ti basta settare questa opzione direttamente dal tuo e-commerce.

A questo punto, ti basta inviare il link, cliccando sull’icona dello store nella barra dei messaggi e successivamente sull’opzione prodotto. Ti apparirà la tua lista di prodotti e non dovrai fare altro che selezionare quello scelto, perché il link appaia all’interno della conversazione.

Inviare un codice sconto

Se stai comunicando via Ping con un nuovo cliente, perché non offrirgli un piccolo sconto sul suo primo acquisto? Con la app di messaggistica di Shopify puoi fare anche questo.

Dopo aver selezionato l’icona dello store nella barra dei messaggi, puoi scegliere l’opzione sconto ed inviare il codice direttamente al cliente. È importante però notare, che prima di poter inviare un codice sconto, dovrai crearlo.

Se hai più codici sconto attivi, potrai scegliere tra le diverse opzioni disponibili.

Preventivi personalizzati per i tuoi clienti

Un’altra fantastica opzione che Ping offre riguarda la possibilità di creare un ordine personalizzato in risposta a una domanda del cliente. 

Per esempio, se un potenziale cliente ti chiede se puoi consigliare tra i tuoi prodotti un paio di sneakers alla moda, tu potrai creare una bozza di ordine personalizzato, inserendo il prodotto che consigli, aggiungendo uno sconto e personalizzando anche le spese di spedizione.

Non appena creata la bozza di ordine, puoi inviarla via chat e l’utente, se interessato all’acquisto, non dovrà far altro che effettuare il pagamento.

Quando il cliente clicca il link della bozza che gli hai preparato, verrà reindirizzato al modulo di pagamento. Questa opzione ti offre ottime possibilità per aumentare le conversioni del tuo online shop.

Comunicazione su Ping per il tuo team di lavoro

Accanto alla comunicazione con i clienti, Ping ti permette anche di comunicare facilmente con il tuo team lavorativo.

È possibile, infatti, inviare testi ed immagini ad altri membri, ed una funzione utile è la possibilità da parte dei membri del team di inviare messaggi di promemoria a sé stessi.Insomma, un altro modo che aiuta l’organizzazione non solo della squadra, ma anche quella personale. Inoltre, grazie a questa funzione, anche la comunicazione lavorativa è raggruppata tutta in un unico posto, senza dover passare da una piattaforma all’altra.

Conclusioni

Per tornare alla nostra domanda se “serviva davvero un’altra app di messaggistica”, possiamo rispondere che l’idea di Shopify è piuttosto innovativa, perché rispetto alle normali chat, permette una maggiore interattività e da un lato anche una maggiore personalizzazione, grazie alla possibilità di inviare direttamente codici sconto e proposte di acquisto.

Abbiamo visto infatti che non si tratta di una app di messaggistica tradizionale, ma che è volta ad aiutarci ad aumentare le conversioni.

Shopify stesso ha dichiarato che se un cliente può comunicare direttamente con il brand di interesse, è più incline all’acquisto e meno incline ad effettuare un reso.

Quindi cosa aspetti? Se gestisci un e-commerce su Shopify, scarica subito la app di Ping!

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Potrebbe Interessarti

Valentina Bonifaci
Content writer per professione ma soprattutto per passione. Mi piace sperimentare ed essere sempre informata sulle ultime tendenze. Terribilmente curiosa, amo concentrarmi sui dettagli. Likes: architettura Bauhaus e lo yoga.
Condividi
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Vuoi migliorare la tua strategia di web marketing?

contatta uN CONSULENTE marketing di neting

Ecco la tua checklist

Ci sei quasi, ti stiamo inviando la tua checklist editabile. Compila il form qui sotto. Grazie!

Checklist Sito Web Popup