Social Media Tools Automation: 5 strumenti da usare

Ecco 5 strumenti per gestire i tuoi canali social

Ti sforzi per completare tutti i tuoi lavori sui social media ogni giorno?

Ti trovi ad eseguire compiti ripetitivi?

Hai così tante cose cui cui destreggiarti ogni giorno: un lavoro non più da posto fisso dalle 9 alle 5, una famiglia e il resto ma la lista di cose da fare è infinita.

Anche il social media marketing può essere frustrante e senza fine, spesso hai quella sensazione di non aver fatto abbastanza. Ed è vero, a volte ritrovarsi a gestire le piccole complessità che non ci restituiscono alcun valore rischia di risucchiarci in un vortice a ROI negativo.

Niente paura c’è una soluzione! Hai bisogno di organizzare bene il tuo lavoro e automatizzarlo in modo da non perdere tempo in attività non positive per la produttività.

E sì perché le piattaforme social evolvono a vista d’occhio e con loro c’è sempre più automazione.
Ecco i 5 strumenti per l’automazione dei social media che consentono di risparmiare tempo:

1. IFTTT il maggiordomo virtuale

IFTTT – “IF this Than That”, (se succede questo allora fai) è una piattaforma online geniale nella sua semplicità ed è gratuita. Si basa sul concetto elementare di “azione/reazione”, il trigger (innesco) è attivato dalle “ricette” ovvero regole personalizzabili o quelle già prodotte dagli altri utenti disponibili nelle Collezioni.

social media marketing automation ifttt, IF this than that piattaforma multiservizi

La piattaforma contiene molti servizi e li mette in comunicazione in base alle regole che abbiamo stabilito. Ecco alcuni esempi legati al lavoro di social marketing provenienti dalle collezioni che si trovano su IFTTT con le regole più popolari:

i possibili applet delle collezioni di IFTTT per automatizzare i processi di lavoro digitale

Questi sono gli Applet (mini applicazione che svolge una funzione) legati al lavoro sui social media e altri legati all’organizzazione del lavoro in generale, come “premi un bottone traccia le ore di lavoro in Google Drive”. E’ evidente la potenzialità di questo strumento, gli automatismi possibili sono infiniti e non è necessario conoscere il codice basta avere le idee chiare e vedrete che non solo il flusso di lavoro si alleggerirà di molto ma otterrete risultati migliori.

2. Follow Adder for Instagram & Youtube 

Follow Adder è uno dei bot più diffusi disponibili e per una buona ragione. L’azienda offre il bot sia per Instagram sia per YouTube, rendendo facile gestire entrambe le reti. Il bot è progettato per automatizzare un diversi compiti che richiedono tempo, soprattutto quando si tratta di interagire con altri utenti e di scoprire hashtag rilevanti.

follow adder il bot per instagram come automizzare il tuo social preferito

Offre funzionalità di pianificazione avanzate che ti consentono di pubblicare più volte al giorno. Non devi sederti al computer e aspettare il momento giusto per postare. Sarà sufficiente caricare le immagini in anticipo e programmarle per quando i follower sono online. Mentre pubblichi più volte al giorno, Followadder apprezzerà e commenterà altre foto nella tua nicchia.

Una caratteristica unica di Follow Adder è la sua capacità di gestire i famosi contest. Hai mai visto quei post che dicono “mi piace, condividi e segui per avere la possibilità di vincere?” Questo bot può aiutarti a monitorare chi ha fatto tutte e tre le cose, incoraggiando le persone a impegnarsi e aiutandoti a seguirle facilmente. Questo costruisce la loyalty.

Alcuni dei possibili filtri di follow adder social automation tools

Altre funzionilità che vi segnaliamo sono:

  • Elenchi bianchi e neri per controllare chi segui e ignori.
  • Funzioni di ritardo temporale per aiutare le azioni automatizzate ad apparire più naturali.
  • Registro attività accessibile per controllare manualmente tutte le azioni.
  • Supporto per server proxy.

Poiché offre opzioni completamente personalizzabili e una facile installazione, Follow Adder è uno dei robot più flessibili. Usa la versione di prova gratuita per avere un ottimo feeling con il robot prima di impegnarti nel servizio a pagamento.

3. Social Oomph (produttività – Twitter) 

Il tool Social Oomph, strumento probabilmente meno conosciuto in Italiain Italia rispetto ad altri. E’ possibile connettere fino a 5 profili gratuitamente, pianificare gli aggiornamenti e monitorare le attività. La funzione migliore di questo strumento è l’invio automatico dei DM (direct message). Davvero utile mandare un messaggio di benvenuto a tutti i nuovi follower, aiuta a costruire relazioni significative con i tuoi follower, è semplice e si risparmia tempo visto è che un’azione automatica.

Social oopmh social automation tool dedicato soprattutto a Twitter

Ci sono altri automatismi davvero comodi per chi gestisce diversi profili: auto follow o unfollow – puoi smettere di seguire automaticamente gli utenti che non ti seguono; Email Reply Digest – un riepilogo via email delle risposte ricevute sui profili gestiti (può sempre sfuggire qualcosa). Già queste rendono lo strumento potente, soprattutto per chi deve gestire molti profili. Nella versione a pagamento è possibile gestire anche altri social quali: facebook, pinterest, Linkedin.

4. Hootsuite: soluzione All in one

Ogni social media marketer sa che è fondamentale la programmazione dei post ed avere un quadro chiaro dei diversi canali e account gestiti, Hootsuite è uno degli strumenti più conosciuti ed un must to have, la sua semplicità lo rende estremamente potente.

Con Hootsuite tutte le piattaforme social li trovi in un’unica dashboard, difatti ti consente di connettere più di 35 social network al tuo cruscotto, automatizzando la distribuzione dei post. Con una versione gratuita e opzioni a pagamento relativamente poco costose, puoi utilizzare Hootsuite per pianificare in anticipo i post su una serie di piattaforme social diverse e misurare l’analisi per capire come si stanno svolgendo i tuoi contenuti.

hootsuite un'unica piattaforma per tutti i tuoi canali ed account social

Pensato per il flusso di lavoro del team, consente l’implementazione di autorizzazioni personalizzabili per controlli interni su contenuti e utenti multipli, oltre a una maggiore sicurezza da parte di potenziali hacker.

Le analisi in tempo reale ti consentono di adattare la tua strategia alle metriche di performance più efficaci. 

Con questi strumenti a disposizione, i team di marketing possono massimizzare non solo l’efficienza dei loro flussi di lavoro interni, ma anche i risultati delle loro strategie sociali.

 

5. Buzzsumo: monitoraggio trend e influencer

Buzzsumo è uno dei modi migliori per scoprire gli argomenti e i post di tendenza relativi al tuo dominio. La ricerca di contenuti virali e l’analisi non è mai stata così semplice. Questo ti aiuterà a capire cosa è il trend legato al tuo dominio e come puoi sfruttarlo al meglio. Tutto quello che devi fare è fornire parole chiave pertinenti per automatizzare la tua ricerca. Lo strumento potrebbe essere un po’ costoso rispetto ad altre applicazioni, ma vale certamente ogni centesimo (se usato con saggezza). Buzzsumo tiene traccia di diverse piattaforme come Facebook, Pinterest, Twitter e altro per quantificare la portata complessiva dei contenuti.

Buzzsumo è uno strumento di automazione per i social media ideale per il monitoraggio dei trend e gli influencer

Tra le funzionalità segnaliamo:

  • I filtri in base a luoghi, dominio, piattaforma, ecc.
  • Ricerca gli influencer ( così contentri gli sforzi per crea relazioni con loro).
  • Analizza contenuti, domande, Facebook e molto altro.

Finisce qui la nostra prima selezione di social marketing tool automation, abbiamo scelto qualcuno meno noto, altri versatili ed utili per i tuoi svariati compiti e altri ancora che continuano ad essere nella top ten dei migliori. E’ vero che l’automazione snellisce il lavoro e ci aiuta meglio ad organizzare le miriade di attività quotidiane, ma ricordiamoci che il loro uso smodato potrebbe portare più danni che benefici, senza una strategia di marketing chiara si naviga a vista. Quindi ricordiamo che il primo tool è e resta sempre uno, il nostro cervello, che accompagnato dal buon senso è l’unico a portarci lontano. Speriamo vi sia piaciuto il nostro elenco e se volete segnalarci altri strumenti, non esitate a scriverci qui sotto nei commenti.

Condividi
Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Potrebbe Interessarti

Neting Srl
Condividi
Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Contatta un consulente ora

Vuoi saperne di più? Hai bisogno di aiuto per il tuo business?
I nostri esperti sono a tua disposizione.

SCRIVI UN GUEST POST

Sei un blogger e sei interessato a scrivere articoli per il Blog di Neting?