Bando 2023 Finanziamento per Consulenza Web, Marketing e Rinnovo Sito [Provincia Bologna]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Voucher Digitali Impresa 4.0

A partire da settembre 2022 sarà possibile fare domanda per il finanziamento a Fondo Perduto per Consulenza Web, Marketing e Rinnovo sito web. Il finanziamento prevede agevolazioni camerali per hardware, software, consulenza, formazione, connettività relativi all’introduzione di tipologie di software diverse dal mero gestionale di contabilità e controllo o rinnovo sito web.

Quando presentare domanda per i Finanziamenti a Fondo Perduto

Dal 12 al 22 settembre 2022 le PMI con sede o unità locale nell’Area Metropolitana di Bologna possono presentare alla Camera di Commercio di Bologna domanda di agevolazione a valere sul Regolamento camerale recante Bando voucher digitali I4.0 – Anno 2022.

Bando2022 Voucher Digitali Impresa 4.0

Quali aziende possono fare domanda?

Possono presentare domanda presso la Camera di Commercio di Bologna tutte le microimprese, piccole imprese e medie imprese che abbiano sede legale nella circoscrizione territoriale nella Camera di Commercio di Bologna.

Attenzione: Le aziende i cui preventivi sono presentati da altre aziende non possono fare domanda di agevolazione per se stesse. Inoltre, non possono presentare domanda anche le aziende che lo hanno fatto sul bando 2021 ottenendo il contributo e rendicontando nei termini.

Le spese ammissibili previste e le tecnologie abilitanti

Il bando prevede spese ammissibili di almeno 5 mila euro, e per un massimo di 10 mila euro, purché realizzate tra l’1 gennaio 2022 e fino al 31 maggio 2023.

Le spese riguardano ambiti di consulenza e/o formazione per almeno il 30% del totale, hardware, software, connettività a banda ultralarga nei seguenti ambiti tecnologici:

  • soluzioni tecnologiche per l’integrazione delle attività aziendali tramite PLM per la progettazione, MES per il controllo avanzamento produzione, SCM per la gestione della catena di fornitura, CRM per il marketing, tracciabilità compresa tramite Barcode o RFID
  • cybersecurity, compresa valutazione di vulnerabilità
  • manifattura additiva
  • prototipazione rapida
  • simulazione tramite calcolo da elevate prestazioni
  • realtà aumentata
  • internet delle cose
  • big data e analytics
  • intelligenza artificiale
  • blockchain

Il massimo dell’agevolazione è del 50% fino a 10 mila euro in regime de minimis, cumulabile con altri aiuti di Stato fino al massimale previsto dai regimi comunitari che governano questi ultimi.

L’istruttoria prevede la valutazione secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande. La concessione del contributo avviene entro gennaio 2023, mentre l’erogazione avviene a rendicontazione finale effettuata entro il 31 maggio 2023.

È possibile trovare tutta la modulistica per presentare la domanda al seguente link: https://www.bo.camcom.gov.it/promozione-interna/voucher-digitali-i40-anno-2022

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Potrebbe Interessarti

Marco Zucca
Condividi
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn

Ecco la tua checklist

Ci sei quasi, ti stiamo inviando la tua checklist editabile. Compila il form qui sotto. Grazie!

Checklist Sito Web Popup