Guida a Claude AI: costi, vantaggi e confronto con le principali intelligenze artificiali

claude-ai

Claude AI è appena sbarcato in Europa e già da subito potrebbe scardinare Chat GPT dal titolo di migliore AI conversazionale in circolazione. Infatti, negli Stati Uniti ha già conquistato il primato e mira a fare lo stesso anche in Italia.

Ma per capire il motivo di tutto ciò, dobbiamo prima esaminare nel dettaglio cos’è Claude AI, quante e quali versioni ha, quali sono i suoi costi e soprattutto quali sono le caratteristiche che lo rendono così potente. 

Cos’è Claude AI?

Claude AI è un‘intelligenza artificiale conversazionale all’avanguardia, creata dalla start-up statunitense Anthropic. L’azienda, già dalla sua nascita, si è distinta dalle altre grazie ad un vantaggio competitivo non indifferente. Infatti, è nata nel 2023 da un gruppo di ex-dipendenti di Open AI (azienda creatrice di Chat GPT) e in poco tempo Amazon ha annunciato di aver investito in Anthropic $4 miliardi, mentre Google altri $2 miliardi.

Nello specifico, Claude AI è un sistema di elaborazione del linguaggio naturale di nuova generazione, addestrato con un approccio innovativo chiamato “Apprendimento per Costituenti”. Questo, permette di comprendere e comunicare in modo eccezionalmente naturale, coerente e contestualizzato.

A differenza di molti altri chatbot e assistenti AI, Claude non si limita a fornire risposte semplici o a eseguire compiti predefiniti, ma è in grado di impegnarsi in conversazioni aperte e articolate, ragionando in modo logico e analitico su qualsiasi argomento venga sottoposto. Può assistere con un‘ampia gamma di compiti come scrittura, analisi, problem solving, programmazione e molto altro ancora, adattando il suo linguaggio e il livello di dettaglio all’utente. Le sue vaste conoscenze interdisciplinari e le sue capacità linguistiche avanzate ne fanno un’AI versatile e potente, ai vertici del settore.

vantaggi-claude-ai

Quali sono i modelli e le versioni di Claude AI?

Negli Stati Uniti, Claude AI è attualmente disponibile in tre diverse versioni principali, ciascuna progettata per soddisfare esigenze e budget differenti: Claude Lite, Claude Plus e Claude Pro.

In Europa invece, si può accedere a Claude AI tramite API e integrarla nelle applicazioni, siti web e servizi. Anche gli utenti consumer in Italia possono usufruire di Claude tramite l‘app mobile iOS o direttamente sul sito web claude.ai, con piani sia gratuiti che a pagamento.

claude-ai-prezzi

La versione gratuita di Claude offre l’accesso al modello “Claude 3 Sonnet”, un’intelligenza artificiale conversazionale dalle buone capacità di base. Con l’account gratuito, gli utenti possono ottenere fino a un massimo di 5 risultati per ogni richiesta e la finestra di contesto ha dimensioni limitate.

Per sfruttare appieno il potenziale di Claude, è disponibile l’abbonamento Claude Pro a 18 euro al mese. Questo piano premium consente di accedere a tutti i modelli di Claude, incluso il potentissimo “Claude 3 Opus”. Con Pro si hanno finestre di contesto di dimensioni maggiori e prestazioni all’avanguardia.

Un’altra opzione è il piano Team a 28 euro per utente al mese, pensato per le piccole imprese. Richiede un minimo di 5 utenti ma offre funzionalità aggiuntive come la gestione dei permessi e l’assegnazione dei costi ai reparti.

Claude si è quindi aperta al mercato italiano con piani flessibili per soddisfare tutte le esigenze: dalla versione gratuita per iniziare, al Pro per le massime prestazioni, fino alle opzioni Team per una gestione aziendale semplificata. Ma analizziamo ora nello specifico quali sono i vantaggi di Claude AI. 

Quali sono i vantaggi di Claude AI?

Come visto prima, Claude AI non solo si presenta molto competitiva dal punto di vista del prezzo, ma anche per le sue funzionalità. Infatti, i vantaggi principali de chat-bot sono:

  • Comprensione avanzata del linguaggio naturale: l’addestramento con l’Apprendimento per Costituenti permette a Claude di comprendere richieste complesse e contestualizzate in modo eccezionalmente accurato e umano.
  • Risposte articolate e approfondite: Claude non si limita a dare risposte semplici, ma elabora analisi, spiegazioni e soluzioni dettagliate impiegando ragionamenti sofisticati.
  • Vasta conoscenza interdisciplinare: il suo training su enormi dataset conferisce una base di conoscenze che spazia tra innumerevoli domini.
  • Comunicazione naturale e adattiva: Claude AI modula il registro e lo stile comunicativo in base all’interlocutore per un’interazione sempre fluida e appropriata.
  • Coerenza e gestione del contesto: riesce a mantenere la massima coerenza e contestualizzazione anche nelle conversazioni più lunghe e complesse.

Tuttavia, come ogni sistema appena lanciato, anche Claude presenta alcuni svantaggi:

  • Conoscenza non aggiornata dopo Agosto 2023 : non avendo un flusso dinamico di nuove informazioni, su eventi molto recenti le sue risposte potrebbero non essere aggiornate.
  • Limiti nelle specializzazioni tecniche: per compiti estremamente specifici come programmazione o matematica avanzata, strumenti specializzati potrebbero essere più efficienti.
  • Necessità di supervisione umana: nonostante sia molto affidabile, in ambiti critici o sensibili l’output di Claude potrebbe comunque richiedere revisione umana.
  • Dipendenza da grandi dataset: le sue prestazioni derivano dall’addestramento su enormi quantità di dati, un processo dispendioso e potenzialmente problematico.

In sintesi, Claude rappresenta un’AI conversazionale rivoluzionaria che unisce potenza, affidabilità e una user experience naturale come mai visto prima. Tuttavia, come ogni tecnologia ha ancora margini di miglioramento e limiti intrinseci da tenere presenti.

Inoltre, tutti questi vantaggi potranno essere sfruttati al meglio solo se verranno uniti a dei prompt per AI studiati e dettagliati. Se volete sapere cosa sono i prompt per AI o cercate degli esempi pratici, potete scoprirne di più leggendo il nostro articolo.

Confronto tra Claude e le altre AI

Claude AI vs. Chat GPT

claudeai-chatgpt

Creata da OpenAI, Chat GPT è stata una delle prime AI di questo tipo ad avere grande visibilità. La versione gratuita ha capacità simili a Claude Lite in termini di linguaggio naturale e conoscenza generale, ma in più Claude AI è capace di visualizzare e descrivere le immagini che vengono mostrate. 

Invece, per le versioni a pagamento ChatGPT ha capacità leggermente superiori rispetto a Claude, soprattutto dopo l’uscita di GPT4. Infatti, GPT-4o accetta come input qualsiasi combinazione di testo, audio, immagine e video e genera qualsiasi combinazione di output in maniera sempre più umana. 

Dal punto di vista del costo, Claude AI, con un costo di €18 al mese, è quasi alla pari con ChatGPT, che nella sua versione Pro costa $20 al mese.

Claude AI vs. Gemini

claudeai-gemini

Gemini è un’intelligenza artificiale sviluppata dal team di Google AI e offre una vasta gamma di funzionalità, tra cui la generazione di testo, la traduzione di lingue, la scrittura di diversi tipi di contenuti creativi e la risposta alle domande in modo informativo.Tuttavia, non legge immagini ed è più carente nella relazione uomo-macchina. 

Per questo motivo, Claude AI si presenta come una versione più funzionale rispetto a Gemini, anche se bisogna sempre tenere conto del limite di richieste, che su Gemini invece non esiste.

Inoltre, per Gemini non è ancora disponibile una versione Pro, anche se è attualmente in fase di sviluppo. Questa versione, offrirà funzionalità aggiuntive e ampliate, come l’accesso a modelli linguistici più avanzati, la possibilità di elaborare compiti più complessi e la personalizzazione dell’esperienza utente.

Tuttavia, non è ancora stata rilasciata una data ufficiale per il lancio e non sono state nemmeno date informazioni sul prezzo.

Claude AI vs Microsoft Copilot

claudeai-copilot

Copilot è un’intelligenza artificiale sviluppata da Microsoft e presenta caratteristiche molto interessanti e innovative rispetto alle altre. Questo perché Copilot non funge solo da AI conversazionale ma anche da generatore di immagini. Copilot permette infatti di creare immagini uniche più velocemente utilizzando DALL-E 3 e ottimizzando le sue creazioni con 100 acceleratori giornalieri tramite Microsoft Designer. 

Per questo motivo, se si sta cercando un’intelligenza artificiale che generi immagini, Copilot è sicuramente una delle scelte migliori. Se state cercando altri strumenti gratuiti per generare immagini, potete scoprirne di più nel nostro articolo sui Generatori AI di Immagini.

Per quanto riguarda i costi, Copilot ha tre piani: 

Versione gratuita: Copilot offre una versione gratuita che include chat con funzionalità di testo, voce e immagini, riepilogo di documenti e pagine web e creazione di immagini in Designer (precedentemente noto come Bing Image Creator).

Copilot Pro: Per gli utenti individuali, c’è anche una versione a $20 al mese. Questa versione include risposte più rapide durante i periodi di picco e l’integrazione con alcune app Microsoft 365.

Copilot per le aziende: Se fai parte di un’organizzazione, puoi portare Copilot nella tua azienda con un abbonamento a Microsoft 365 Business Standard o Business Premium al costo di $30 al mese. Questa versione include funzionalità aggiuntive come Copilot in Word, Excel, PowerPoint, OneNote e Outlook, oltre a protezione dei dati di livello aziendale e personalizzazione tramite Microsoft Copilot Studio1.

Il futuro di Claude AI

Claude AI ha quindi enormi potenzialità e grazie al suo approccio sempre più attento al linguaggio umano, riuscirà con il tempo a sviluppare funzionalità esclusive. 

Infatti, è da poco stato annunciato da Anthropic che il team di ricercatori ha compiuto un significativo passo avanti verso la comprensione dei meccanismi interni di Claude. Infatti, attraverso una tecnica chiamata “dictionary learning”, applicata al modello Claude Sonnet, sono riusciti ad individuare i percorsi neurali attivati da diversi argomenti e concetti, dalle persone alle emozioni fino a nozioni scientifiche e idee astratte.

La scoperta sorprendente è che queste “caratteristiche” possono essere manipolate dai ricercatori, consentendo loro di influenzare e addirittura orientare il comportamento del modello. In un esperimento, amplificando 10 volte la caratteristica “Golden Gate Bridge”, Claude si è auto-descritto come se fosse il famoso ponte di San Francisco.

Ancor più sconcertante, forzando una funzione che normalmente si attiva con i contenuti truffaldini, i ricercatori hanno indotto Claude a creare email ingannevoli, nonostante di norma si rifiuti per motivi etici e legali.

Benché si tratti di una ricerca preliminare, Anthropic ritiene che questi risultati potrebbero essere un primo passo verso sistemi AI più trasparenti, interpretabili e allineati con i valori umani. Tecniche come il dictionary learning potrebbero essere sfruttate per monitorare e rimuovere comportamenti pericolosi o sensibili dalle AI, migliorando anche approcci come l’Addestramento Costituzionale basato su linee guida etiche. Una maggiore trasparenza dell’AI potrebbe portare a sistemi più affidabili e allineati con i nostri valori fondamentali.

Conclusioni

In conclusione, Claude AI ha tutte le carte in regola per imporsi come una delle intelligenze artificiali conversazionali più avanzate e complete attualmente disponibili. Le sue capacità linguistiche senza precedenti, unite a un vasto bagaglio di conoscenze interdisciplinari e a un’interazione fluida e naturale, la rendono uno strumento estremamente versatile e potente. Che si tratti di assistere con compiti di scrittura, analisi, problem solving o qualsiasi altra sfida cognitiva, Claude dimostra di essere all’altezza sfidando e talvolta superando le migliori AI presenti sul mercato.

Certo, come ogni nuova tecnologia rivoluzionaria, anche Claude non è esente da difetti e aree di miglioramento. Tuttavia, il costante impegno di Anthropic nella ricerca e nello sviluppo, unito al rapido progresso dell’intelligenza artificiale, lasciano presagire che molti dei limiti attuali saranno presto superati. Con continui aggiornamenti e perfezionamenti, Claude potrebbe presto evolversi in un’entità sempre più accurata, aggiornata e trasparente, aprendo la strada a modalità di interazione uomo-macchina sempre più naturali e proficue
Se state cercando un modo per sfruttare l’intelligenza artificiale in modo da aumentare le potenzialità del vostro business, potete contattare noi di Neting e prenotare una consulenza gratuita.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Potrebbe Interessarti

Condividi
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Vuoi migliorare la tua strategia di web marketing?

contatta uN CONSULENTE marketing di neting

Ecco la tua checklist

Ci sei quasi, ti stiamo inviando la tua checklist editabile. Compila il form qui sotto. Grazie!

Checklist Sito Web Popup