Come e perché convertire un profilo Facebook in una pagina

Sempre più dura la vita per i trasgressori e i furbi su Facebook. Il social americano più famoso al mondo ha infatti intensificato la lotta a chiunque utilizzi la piattaforma in modo improprio e con lo scopo di trarne beneficio.

In particolare, chi cerca in modo non conforme alle regole di promuovere la propria attività su Facebook, utilizzando un profilo privato invece che le apposite fanpage, può incorrere da un giorno all’altro nella trasformazione coatta del proprio profilo in pagina, con la conseguente perdita di post, messaggi privati, ma soprattutto amici, uno dei maggiori punti di forza per un’attività online.

Per evitare di ritrovarsi nella suddetta situazione, una soluzione può essere giocare d’anticipo e ‘mettersi in salvo’ prima che arrivi la tempesta.

Differenze tra profilo e pagina Facebook

I profili personali e le pagine Facebook sembrano due strumenti simili, ma in realtà di uguale hanno solo l’aspetto esteriore. Sono infatti stati ideati e creati con caratteristiche insite differenti, ma soprattutto con finalità totalmente opposte.

Se infatti il profilo è sempre voluto essere una sorta di diario personale sul quale raccontare la propria vita e allo stesso tempo ‘raccontarsi’ agli altri, la fanpage è uno strumento totalmente promozionale, atto a contribuire allo sviluppo del brand di un’azienda online, avvicinandosi ai consumatori.

Migrazione da profilo a pagina Facebook

Se erroneamente hai pensato che il profilo personale col nome della tua azienda fosse un modo più efficace per promozione della tua attività e ora hai paura di perdere tutto da un momento all’altro, ecco un metodo per trasformarlo in maniera facile e veloce in pagina, mettendosi al riparo dall’ira di Facebook.

  1. Effettua l’accesso a Facebook con le credenziali del profilo da trasformare
  2. Collegati a questo link: http://www.facebook.com/pages/create.php?migrate
  3. Scegli il tipo di pagina da voler creare (brand di un marchio, blog personale, personaggio pubblico, ecc.) e la relativa categoria
  4. Effettua un backup dei tuoi dati seguendo la procedura consigliata da Facebook (anche se non sarà granché d’aiuto, perché potrai salvare solo una bassa percentuale del materiale presente sul profilo)
  5. Inoltre, se con quel profilo gestisci un gruppo, nomina un amministratore differente. Una volta trasformato in pagina infatti non potrà più assolvere a questa funzione
  6. Il nome, l’immagine profilo e copertina verrano automaticamente trasferiti sulla nuova pagina, puoi anche cambiarli ma è conveniente lasciarli uguali a quelli del profilo in modo da non confondere gli utenti che da un momento all’altro si ritroveranno fan della pagina e non più amici
  7. Per ‘spargere la voce’ della creazione della nuova pagina, clicca su Importa contatti nel menu che ti verrà suggerito dalla procedura guidata e invita i contatti del tuo profilo privato (non di quello trasformato in pagina) a mettere mi piace alla nuova pagina
  8. Assegna ad un profilo un ruolo sulla tua pagina. Alle sezioni di gestione ci si può accedere anche semplicemente da pagina, ma così sarà più comodo gestire e condividere i contenuti
  9. Completa la pagina con quante più informazioni possibili in modo da renderla raggiungibile

Ricorda che non puoi tornare indietro, non puoi ricreare il tuo profilo partendo dalla tua pagina.

Vantaggi di una pagina Facebook

Se è vero che il profilo permette un rapporto più diretto con gli altri contatti (permette ad esempio di avviare una chat con un’altra persona, mentre sulla pagina è possibile solo rispondere ai messaggi), e quindi a volte viene ancora preferito alla pagina, bisogna ricordare lo scopo principale di chi utilizza una pagina Facebook, cioè promuovere la propria attività, cosa molto più fattibile ed in maniera più efficace con lo strumento pagina piuttosto che profilo.

Una pagina dà infatti la possibilità di:

  • descrivere e identificare meglio il tuo business (indirizzo, mappa, numero di telefono, orari, prodotti, ecc.)
  • non avere un limite di amici ma potenzialmente infiniti fan
  • avere le recensioni dei clienti
  • visualizzare dati statistici utili per capire i risultati che stai ottenendo, correggere e migliorare
  • fare pubblicità su Facebook e moltiplicare esponenzialmente i risultati
Condividi
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Potrebbe Interessarti

Silvia Resta
Giornalista pubblicista e social media manager. Piacevolmente aggrovigliata nella rete globale sin dalla tenera età, credo nel potere dell’informazione e dei social, pur essendo probabilmente l’unica al mondo ad avere la stessa foto profilo su Facebook dal 2008.
Condividi
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Contatta un consulente ora

Vuoi saperne di più? Hai bisogno di aiuto per il tuo business?
I nostri esperti sono a tua disposizione.

SCRIVI UN GUEST POST

Sei un blogger e sei interessato a scrivere articoli per il Blog di Neting?