Web Marketing

Strumenti gratuiti per un blog aziendale: ecco i tool da non dimenticare

Ottimizzare Il Blog Aziendale 8 Strumenti Utili

Gli strumenti gratuiti per un blog aziendale attirano sempre l'attenzione di chi vuole creare un sito web efficace, ben fatto, strutturato in modo da soddisfare tutte le esigenze del pubblico. Senza dimenticare una buona ottimizzazione SEO, indispensabile per posizionare i tuoi contenuti.

Contenuti che su un blog WordPress trovano modo di esprimersi e portare in primo piano la tua esigenza di farti trovare su Google. Ma questo non basta, le buone intenzioni non sono sufficienti. Per ottenere buoni risultati devi lavorare con una buona consulenza web per definire i passi da muovere. E poi ci sono una serie di attenzioni da mettere in campo.

I migliori tool per fare web marketing - dalla SEO al SMM - sono a pagamento ma questo non vuol dire dover rinunciare a tutto il resto. Ci sono grandi risultati che ti aspettano con gli strumenti gratuiti per un blog aziendale. Quali sono? Come registrare i migliori risultati in termini di ottimizzazione SEO, digital copywriting e social media marketing? Ecco i tool che uso sempre e che non tutti conoscono.

Crea grandi landing page con Elementor

Sai bene che un blog aziendale si sviluppa attraverso la pubblicazione di articoli che creano uno stream di contenuti. Ma non sempre è sufficiente avere una buona combinazione di articoli, soprattutto se hai deciso di usare il blog come base per la tua presenza online. In questo caso devi aggiungere anche delle landing page, dove il pubblico atterra e si trasforma in lead.

Allora, come creare delle landing page efficaci? Puoi puntare su risorse personalizzate in HTML, ma il processo è lungo e laborioso. Meglio usare Elementor, un plugin impossibile da ignorare. Questa realtà ti consente di creare delle pagine di atterraggio belle e funzionali.

Ma soprattutto puoi ottenere tutti i moduli che ti servono per unire persuasive copywriting e web design senza aver bisogno di un esperto di codice HTML e CSS. Attenzione, la versione base di Elementor è gratuita ma quella avanzata ha un costo (non altissimo). In ogni caso con la soluzione free puoi fare tanto.

Usa Broken Link Checker per i link

Tra gli strumenti gratuiti per un blog cito sempre Broken Link Checker. Il motivo è semplice: grazie a questa soluzione puoi scoprire tutti i collegamenti ipertestuali rotti, vale a dire interrotti e non funzionanti. Questo accade per i link interni ed esterni: cura la navigabilità del tuo blog, assicurati che le persone e i motori di ricerca trovino sempre la strada giusta.

Definisci la mappa del sito con Draw.io


Sai qual è uno dei grandi problemi per i blog aziendali? La mancanza di pianificazione. I blogger non pubblicano con uno schema chiaro e il sito web si sviluppa in modo disorganizzato. Questo crea una serie di problemi che possono riassumersi in punti chiari:

  • Contenuti duplicati.
  • Pagine inutili.
  • Risorse non accessibili.

Questo è un problema per il motore di ricerca e per il lettore. In questi casi UX e SEO si incrociano, devi fare in modo che le pagine più importanti siano nella posizione più alta rispetto alla gerarchia interna.

strumenti gratuiti per un blog

Ecco una mappa disegnata con Draw.io

Cosa significa questo? Come puoi ottenere buoni risultati? Devi creare una mappa, un'alberatura per decidere cosa mettere nel primo menu di navigazione e come collegare le varie sezioni. Questa è una delle regole principali, proprio come sottolinea la stessa guida ufficiale di Google. E con Draw.io puoi disegnare la struttura del sito web nel miglior modo possibile.

Ottimizza il peso delle foto con Optimizilla

Sai bene che devi migliorare le immagini prima di caricarle sul sito web. E sai anche che la velocità di caricamento pagina è importante per il tuo blog aziendale. Come unire questi punti? Ricorda di usare Optimizilla, il tool che ti dà la possibilità di comprimere al massimo il peso delle immagini e delle foto. Senza dimenticare la possibilità offerta da questo strumento di:

  • Regolare il tipo di compressione.
  • Lavorare su più file contemporaneamente.

Questo è uno dei migliori strumenti gratuiti per un blog aziendale: ottimizzare le immagini per il web è diventato, ormai, un obbligo. E non solo per chi lavora ogni giorno con la SEO e il codice, sto parlando anche dei blogger che si occupano del confezionamento e della pubblicazione dell'articolo.

Controlla l'indicizzazione: Search Console

Questo è un tool molto importante che può fare la differenza nel buon equilibrio SEO di un blog. Sto parlando del controllo URL presente nella Search Console. Già questa piattaforma è un'ottima soluzione per tenere sotto controllo diversi elementi come gli errori 404 e i dati strutturati. Ma con questa soluzione hai a disposizione un'arma in più per tenere sotto controllo la buona salute del sito.

search console

Strumento per analisi URL.

In cosa consiste questo tool? Si tratta di un box che consente di aggiungere l'URL di una pagina per ottenere tutte le informazioni su indicizzazione: è riuscita o meno? Quali sono i problemi che sussistono per questa pagina? I risultati potrebbero essere diversi, ad esempio:

  • La pagina si trova su Google.
  • Non si trova su Google a causa di errori.
  • Non si trova su Google volontariamente.

A questo si aggiungono una serie di informazioni extra che consentono di intervenire e risolvere eventuali problemi su canonical, AMP e altri dettagli che potrebbero mettere in difficoltà la pagina web. Insomma, questo è un tool da provare e usare subito.

Migliora la ricerca SEO con Keyword.io

Hai già fatto una buona ricerca keyword? Perfetto, questo è il punto di partenza che nessuno deve ignorare. Però c'è qualcosa in più da aggiungere: le parole chiave che vengono digitate i motori di ricerca diversi da Google. Questa è una grande occasione: puoi usare i vari Ubersuggest e Answer The public per analizzare le correlate di Google Suggest.

Ma potrebbe essere interessante capire anche cosa succede su YouTube, Amazon, Wikipedia ed eBay. Cosa cercano le persone in queste piattaforme? Te lo dice Keyword.io, un SEO tool che offre una selezione completa di risorse necessarie per ampliare la tua keyword research.

Crea uno schema con wireframe.cc

Come vuoi creare la tua pagina web? Spesso si lavora alla realizzazione di pagine web senza uno schema preciso, improvvisando quello che sarà uno degli aspetti più importanti per la riuscita della risorsa: il layout. Come risolvere questo problema? Come dare al tuo blog aziendale delle risorse studiate a tavolino e soprattutto efficaci?

La risposta te la dà wireframe.cc. Questo strumento gratuito ti dà la possibilità di creare dei wireframe, delle schematizzazioni molto semplici e intuitive della pagina, da discutere insieme alle persone che si occuperanno della creazione stessa della base. Wireframe.cc è gratuito fino a un certo punto ma le funzioni base possono essere utilizzate a costo zero.

Fai un'analisi del sito con Lighthouse

Lighthouse è un tool messo a disposizione sempre da Google in forma gratuita. A cosa serve questa piattaforma? Con questa utility puoi fare un'analisi approfondita del sito web e scoprire errori che vanno dall'accessibilità alla struttura del portale con migliorie da effettuare per velocizzare le pagine web e rendere tutto più efficace.

Per gli amanti delle prestazioni e del posizionamento su Google c'è anche una sezione SEO. Insomma, con Lighthouse è veramente difficile lasciare qualche errore sul sito. Se vuoi il massimo devi seguire il verbo di Lighthouse, presente anche come add-on di Google. D'altro canto i consigli che vengono lasciati in questo caso sono piuttosto tecnici ed è veramente difficile attuarli tutti. Accetti la sfida?

I tuoi strumenti gratuiti per un blog

Questa è solo una lista di quelli che sono gli strumenti gratuiti che uso io per i blog aziendali. Ci solo altre soluzioni adatte ai corporate blog? Certo, il web è pieno di utility da scoprire e usare per migliorare un blog aziendale. Lascia nei commenti le tue idee e le soluzioni che metti in pratica ogni giorno per dare al tuo progetto una marcia in più.

Il webwriter con il social intorno. Copy, blogger, autore di My Social Web #mysw.
Scrivo per blog aziendali, mi occupo di consulenza e formazione. Impossibile per me trascorrere una giornata senza scrivere almeno una riga su un block notes, un taccuino, un documento word o un pezzo di carta qualsiasi.