Web Marketing

Target Marketing, impara a conoscere il tuo pubblico

Target Marketing, impara a conoscere il tuo pubblico

Keyword. Conversioni. Esperienza utente. Ottimizzazione del motore di ricerca.
Cosa hanno in comune tutte queste parole? Si riferiscono tutte a come attrarre, coinvolgere e convertire il tuo pubblico di destinazione. Il punto cruciale di ogni buona campagna di marketing digitale è identificare le caratteristiche specifiche dei tuoi clienti ideali, comprese le variabili geografiche, demografiche e psicografiche. Devi sapere il più possibile su di loro, inclusi:

  • Tratti della personalità.
  • Interessi.
  • Valori.
  • Opinioni.

Sapere tutto questo ti aiuterà a creare una fantastica esperienza utente (sia online che offline).

Di seguito è riportato un approccio passo-passo che puoi utilizzare per conoscere il tuo pubblico, che a sua volta ti aiuterà a creare una valida campagna di marketing digitale di successo e a trasformarti in una rockstar di marketing.

Fase 1: Condurre ricerche di mercato

Quando vuoi sapere di più sul tuo pubblico di destinazione, devi condurre una buona ricerca di mercato vecchio stile.

L'obiettivo della ricerca di mercato è quello di ottenere quanti più dettagli possibili sul gruppo di potenziali clienti che stai prendendo di mira, che puoi utilizzare successivamente per delineare le tue buyer personas ad hoc.

Esistono molti modi per raccogliere queste informazioni, inclusi i seguenti 5 metodi.

Fai tesoro di tutte le informazioni interne

Le business unit della tua azienda sono in contatto tra loro? Molte volte, lavoriamo in silos, restando all'interno della nostra squadra o dipartimento e non raggiungiamo nessuno al di fuori del nostro gruppo. Quando si lavora nel marketing digitale, è necessario sfruttare la ricchezza di informazioni delle altre aree.

Ad esempio, il team addetto alle vendite conoscerà a menadito tutte le richieste più riproposte dalla clientela. Di conseguenza, i loro interessi e desideri. Il team di assistenza clienti, invece, sarà in grado di fornire preoccupazioni, parole che i clienti utilizzano (possibili keyword per la SEO).

Forse la tua azienda non è così grande. Non importa. Ci saranno comunque persone (forse, solo tu?) in prima linea che si confrontano con i consumatori. Prenditi il tempo per sederti con loro (o con te stesso) e porgli domande sul tuo pubblico di destinazione.

Raccogli dati tramite social e tool

Gioco Indovina Chi

Se hai sempre desiderato di leggere la mente dei tuoi clienti, con i social media arriverai davvero vicino a farlo ;).

Monitora i social network per scoprire cosa si dice del tuo brand e sugli argomenti rilevanti per la tua attività. Dando un'occhiata a quella che è la tua audience, sbirciando sui loro profili, verrai a conoscenza di una miriade di informazioni che li riguarda, e sì, questo può essere utile al tuo business!

Abbiamo parlato di questo nel blogpost sull'esternalizzazione dei social media.

Certo, è meglio focalizzarsi sul social media nel quale la tua audience è più attiva, in modo da non perdere altro tempo cercandoli su Google Plus ;)

Anche i tool possono aiutarti a raccogliere notizie sulla tua audience. Questi mezzi hanno un prezzo, ma possono aiutarti a costruire una base di informazioni specifiche.

Un esempio? YouGov: La versione gratuita ti darà uno schizzo del tuo personaggio target, che viene estratto da un database di oltre 200.000 consumatori. Per ottenere i dati giusti, devi identificare marchi, attività, libri, film, celebrità, ecc. allineati con il tuo pubblico. Digita le informazioni nella casella di ricerca e vedrai qualcosa di simile al seguente:

Screen YouGov tool per ricerche

Creare un sondaggio quantitativo

Non credevi? Dovrai raccogliere più informazioni sul tuo pubblico rispetto ai dati demografici generali che ti propongono gli insight di Facebook.

Età, sesso, istruzione sono dati importanti ma c'è molto altro che i tuoi clienti hanno in comune tra loro.

Per raccogliere queste informazioni abbastanza velocemente, puoi adottare un approccio quantitativo. Questo metodo di ricerca è ideale per il rilevamento di una vasta popolazione di interesse.

Il modo più semplice per fare questa ricerca è utilizzare un sondaggio online: ti permetterà di vedere le caratteristiche generali del tuo pubblico di destinazione.

Esempio di Sondaggio su Survey Monkey

Questo approccio non ti darà una visione specifica delle singole esperienze. Piuttosto, riflette tendenze e punti in comune tra il tuo pubblico. Suggerimento: SurveyMonkey è un ottimo strumento di rilevamento.

Schermata del tool SurveyMonkey

Conduci interviste

Le interviste sono un metodo qualitativo per conoscere il tuo pubblico a un livello più personale. Utilizzarle è processo che richiede molto tempo. Calcola tu quanto e le risorse che ti serviranno.

L'intervista dovrebbe essere trattata come una conversazione. Consiglio tattico: chiedi il permesso di registrare la conversazione. In questo modo ti assicurerai di non perdere intuizioni importanti.

Se ascolti veramente queste interviste, scoprirai una grande quantità di informazioni che puoi utilizzare per commercializzare e vendere con successo ai tuoi potenziali clienti.

Un modo divertente per per fare ricerca sono i focus group (o gruppo di discussione). Si tratta di un gruppo di persone è invitato a parlare, confrontarsi riguardo all'atteggiamento personale nei confronti di un tema, di un progetto, di una pubblicità.

I focus group permettono alle aziende di avere feedback concreto sui nuovi prodotti prima che esso sia messo sul mercato.

Step 2: Costruisci le tue Personas

Ora che hai raccolto informazioni dettagliate sul tuo pubblico di destinazione, puoi iniziare a creare le tue buyer personas. I marketer che usano il modello delle buyer personas raggiungono conversioni più alte, secondo la ricerca di Aberdeen.

Il modello buyer personas è una rappresentazione concreta del tuo cliente ideale, basata su ricerche di mercato e dati effettivi.

Scrivi una descrizione dettagliata di ogni persona

Non è sufficiente abbozzare un "acquirente tipo" che hai identificato. Sarà necessario descrivere nel dettaglio ciascuno:

- Priorità
- Preoccupazioni
- Obiettivi
- Tratti della personalità

Sii molto dettagliato nella descrizione della tua persona. Includi citazioni reali per i tuoi personaggi, che puoi trascrivere dalle interviste.

Se hai bisogno di una piccola guida per descrivere queste persone, ci sono un sacco di modelli per la costruzione di personaggi gratuiti, tra cui MakeMyPersona di HubSpot.

Una volta creati i personaggi, dovresti fare regolarmente riferimento a loro quando lavori su qualsiasi aspetto della tua strategia web:

Ad esempio, se stai pensando di riprogettare il tuo sito, creare un piano editoriale di social media o indirizzare nuove parole chiave, consulta le tue personas.

Visualizzali come tuoi veri clienti e concentrati su come puoi connetterti al meglio con loro.

Passo 3: Identifica gli Influencer del tuo pubblico di destinazione

Immagine della grafica Le Petit Rabbit

L’aspetto che rende l’influencer marketing una delle strategia vincenti è l’autenticità del messaggio inviato agli utenti.

Chi meglio di una persona che ha già usato quel determinato prodotto può dire se è realmente utile o meno?

L’influencer viene percepito come una persona comune, un normale consumatore che ha il piacere di condividere le sue opinioni.

Gli influencer sono diversi per ogni mercato. Ad esempio, se stai cercando di raggiungere giovani madri, potresti voler trovare e raggiungere una famosa mamma blogger. 

Influencer Miss Creamy Creamy

Oppure, se stai cercando di raggiungere i preadolescenti, cerca di capire quali sono le celebrità di Musically ;)

Non sei sicuro a quale influencer affidarti per il tuo mercato? Puoi usare tool come BuzzSumo.

Quando stai cercando uno di questi "influenzatori", però:

Presta attenzione al coinvolgimento: il numero di follower è una metrica da considerare ma altrettanto importante (se non di più) è il livello di coinvolgimento. Tu hai bisogno di lavorare con influencer che abbiano un alto grado di coinvolgimento con i propri follower.

Assicurati che l'influencer ami il tuo marchio: alcuni brand dichiarano loro "ambassador" gli influencer a cui si affidano, in questo modo creano un legame più forte tra loro, la celebrità e il suo pubblico (fallo diventare un tuo stakeholder!).

Raggiungi gli Influencer: prenditi il tempo per conoscere l'influencer. Leggi o guarda i suoi post e fatti un'idea di cosa è importante per lui/lei. Personalizza il tuo messaggio per ogni influencer e assicurati di comunicargli chiaramente gli obiettivi della tua azienda.

E' molto probabile che non collabori solo per "cambio merce": dovrai compensare l'influencer, quindi inizia subito a entrarci in relazione!

Consiglio finale

Abbiamo parlato nel dettaglio di strategie di marketing che si stanno utilizzando sempre di più e in maniera sempre più approfondita.

Alcuni principi di marketing, tradizionale e digitale, si sono evoluti in maniera esponenziale nel tempo. Ciò che non è cambiato, è che stai ancora facendo marketing alle persone.

Un buon marketer dovrebbe anche concentrarsi su ciò che è rimasto invariato: istinti umani, motivazioni, desideri e bisogni. Più conosci il tuo pubblico, compresi i tuoi clienti target e i fattori che influenzano maggiormente il tuo business, maggiore sarà il successo che otterrai grazie al tuo marketing digitale.

Questo è quello che cerchiamo di fare al meglio noi di Neting :)

Se questo argomento ti interessa, ti suggerisco di leggere anche il nostro ultimo articolo sulla segmentazione del target tramite l'analisi RFM.

Se hai qualche dubbio, o pensi di non riuscire da solo nell'individuare il tuo pubblico, non esitare a contattarci! Se, invece, hai un progetto web in mente che vuoi discutere con noichiedici un preventivo senza impegno!

Appassionata di Comunicazione, in tutte le sue forme.

Laureata in Comunicazione (Bologna), ho conseguito la qualifica ‘Tecnico Commerciale Marketing - Digital Marketing’. Una grande passione prima ancora di titoli di studio.

Amo il contatto con le persone, imparare, viaggiare, recitare, suonare il piano, cantare (sola) in macchina, le frasi motivazionali, il dolcino di inizio/durante/fine pasto e ogni tanto andare in palestra.

"Tuffati nelle tue paure e trasformale in possibilità".

View Sara Paolini's LinkedIn profileGuarda il profilo di Sara Paolini su Linkedin

Salva

Salva

Salva

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Vuoi approfondire questo argomento con un nostro consulente?

I nostri esperti di Web Marketing sono a disposizione per aiutarti.