DistilledLive London – The Route to Social Success

Per questo è bene che le aziende di oggi e in particolare le neonate start up siano in grado di sfruttare al meglio ciò che la rete internet può offrire loro, soprattutto attraverso i social media.

Proprio di questo si è parlato lo scorso 15 agosto durante la conferenza che la Distilled ha tenuto a Londra. Questa azienda, nota come una delle principali imprese che si occupano di digital marketing e di SEO, e che ha sedi anche a New York e a Seattle, ha indicato durante questo incontro delle strategie molto interessanti che possono risultare davvero utili per le start up di ogni genere.

Si è puntato molto sull’utilizzo dei nuovi strumenti della rete in quanto è proprio grazie al giusto utilizzo dei social media che la Distilled è riuscita a raddoppiare in soli 12 mesi i propri followers.

Sfruttare i social network per promuovere la propria azienda

I consigli che sono stati trasmessi durante la conferenza hanno toccato l’importanza di saper sfruttare ciò che strumenti come Twitter e Facebook possono offrire alle aziende.

È stata dimostrata l’importanza di pianificare le proprie campagne sui social media attraverso il tweetdeck e di utilizzare Google’s URL builder per creare dei tag funzionali ai propri obiettivi.

Trello poi è un ulteriore strumento che può essere utilizzato per creare l’intero progetto di management. I social media non devono poi essere visti e utilizzati come semplici strumenti di trasmissioni, ma la loro natura li rende invece dei mezzi di comunicazione e conversazione permanenti.

La forza virale dei contenuti per promuovere il proprio Brand

La forza di queste nuove “armi” cybernautiche è racchiusa nella possibilità di vedere i propri post linkati e condivisi dagli altri navigatori della rete. Sfruttando al meglio le opportunità offerte da internet si può arrivare al successo, come è successo ad esempio alla HubSpot di Boston, società che è partita con 10 membri a inizio anno e che ora ne conta 56.

Questo successo lo deve in gran parte alla sua capacità nello sfruttare al meglio la regola del 10:4:1, che consente nel condividere il post di ogni contenuto pubblicato su quattro blog differenti che devono poi linkare a altri 10 siti web. Un altro importante trampolino di lancio che non può essere ignorato per la propria start up è Facebook: questa grande arena pubblica, per chi sa sfruttarne al meglio le potenzialità, può davvero rappresentare una miniera d’oro.

L’unico consiglio basilare che bisogna tenere a mente per sopravvivere in maniera produttiva nel mondo di questo social network è quello di attirare la gente verso una discussione o un post e incorporare a questo il link della pagina di destinazione.

Se si seguono questi consigli basilari tutto il resto verrà da sé e andrà anche adattato alle esigenze del proprio business. Una cosa però è importante tenere a mente: il successo oggi più che mai è una realtà virtuale ed è proprio nella rete che vanno giocati i propri assi nella manica!

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Potrebbe Interessarti

Andrea Haaser
Andrea Haaser da consigli alle Startup italiane e si occupa di Digital Marketing di Expertmarket.it dove paragona diversi fornitori di attrezzatura d’ufficio.
Condividi
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
SCRIVI UN GUEST POST

Sei un blogger e sei interessato a scrivere articoli per il Blog di Neting?

Vuoi approfondire questo argomento?

Vuoi saperne di più? Hai bisogno di aiuto per il tuo business?
I nostri esperti sono a tua disposizione.