Marco Zucca
Webmarketing

Una Home Page Efficace può cambiare completamente l'Efficacia del Tuo Sito Web

home-page-efficace-puo-cambiare-efficacia-tuo-sito-web

Chi si occupa della realizzazione siti web sa quanto una home page efficace possa fare la differenza in termini di lead generation e conversioni. Una home page efficace è quella che unisce il web design alla SEO, il copywriting al marketing, le conoscenze del web master ad un po’ di psicologia. Per questo motivo un’agenzia web spesso si rivela la scelta migliore, evitandoti la ricerca di tanti freelance diversi.

Ma come dev’essere una home page affinché la si possa definire efficace?

Oggi la nostra web agency ti svelerà tutti i suoi segreti!

L'home page dev’essere il fulcro della creazione di un sito web aziendale

Sono due le pagine fondamentali di un sito web aziendale: landing page (ne abbiamo approfonditamente parlato sull’articolo “Differenza tra Landing Page e Sito Web: quale scegliere e perchè”) e home page. Su questo articolo ci dedicheremo a quest’ultima.

La realizzazione di siti web efficaci oggi si rivela più complessa che mai, perché emergere tra le infinità di pagine presenti sul web richiede conoscenze tecniche, metodo, investimento.

La tua agenzia web ti avrà già sicuramente informato su quanto tutto dipenda dalla cifra e/o dal tempo che si è disposti a investire.

Non puoi transigere su nulla: devi avere un blog aziendale e aggiornarlo con frequenza, dei social attivi, un database di clienti sul quale fare retargeting, una landing page accattivante e persuasiva e una home page efficace che incolli il visitatore allo schermo e che lo convinca ad addentrarsi tra le pagine del tuo sito.

Quasi sempre la home page è la prima pagina che gli utenti del tuo sito web visualizzano, quindi è la pagina che sancisce il successo o meno della prima impressione.

In questo post voglio darti gli strumenti per fare un’auto analisi della tua home page in modo che, anche se non hai competenze di web design, tu possa capire se hai tutte le carte in regola per fare goal.

Immagina l’home page come l’ingresso di un negozio fisico

Quando entriamo in un negozio ci facciamo subito un’idea “a pelle”, e decidiamo se quel negozio ci piace o no basandoci sul primo impatto: valutiamo in pochi secondi il gusto estetico dell’arredamento, il livello di ordine, il grado di ospitalità che quel luogo ci comunica. A questo punto qualcuno (il commesso o il proprietario) ci saluta e ci chiede come può esserci d’aiuto, accompagnandoci tra gli scaffali.

Sul tuo sito funziona più o meno allo stesso modo. Gli utenti aprono la porta ed entrano sulla home page: qui si faranno un’idea, e in un lasso di tempo che dura più o meno 10 secondi decideranno se rimanere dentro oppure no. Però sulla tua home page non ci sarà nessuno ad accogliere e accompagnare l’utente indicandogli dove trovare ciò che gli serve.

Per dirigere i visitatori alle informazioni necessarie senza guidarle fisicamente hai un unico modo: il disegno del layout, il template dell’home page e l’usabilità del sito devono essere in grado di accompagnare il visitatore, devono essere semplici ed intuitivi.

Come dev’essere il layout della home page?

Come dev’essere disegnato il layout di una home page affinché risulti semplice ed intuitivo? Come dicevamo, il visitatore impiegherà più o meno 10 secondi per decidere se abbandonare il sito o navigarlo, e quindi la tua home page deve essere visivamente gradevole, semplice da utilizzare e deve mostrare dei contenuti interessanti.

Lo scopo è quello di orientare l'attenzione dei visitatori su quello che vuoi spingere. Se non dici ai visitatori quali passi muovere sul tuo sito, in tutta probabilità abbandoneranno la pagina. Invece, con delle call to action mirate e definite, puoi spingerli a visitare le pagine che più ti interessano (che sia una pagina di offerta di prodotti / servizi, il download di un ebook, la visualizzazione di un video informativo, l’iscrizione alla newsletter, ecc…).

Cos’è l’Above-the-fold? E quali contenuti inserire?

Innanzitutto chiariamo cos’è l’Above The Fold. Questo termine nasce nell’editoria, ed indica la parte di pagina visibile anche piegando il giornale.

above-the-fold nella home page

Riferito al web indica invece la porzione di pagina (web) visibile senza scrollare in basso. Il 100% dei tuoi visitatori vedrà il contenuto Above-The-Fold, in quanto è immediatamente visibile sullo schermo non appena la pagina viene caricata. Dal punto di vista statistico, mentre scorri la pagina, il numero di persone che continuerà a prestare attenzione ai tuoi contenuti diminuirà drasticamente.

Per questo è importantissimo pianificare il contenuto di quella porzione di pagina, così che mostri il Contenuto Primario, ciò che desideri visualizzino tutti i tuoi visitatori.

L'obiettivo del tuo Above The Fold è quello di convincere i tuoi visitatori a rimanere sul tuo sito per approfondire l'offerta che hai da offrire. Il contenuto principale deve essere chiaro, conciso e specifico.